Consulenze

Lo Studio Liguori & Fimiani
offre consulenza medico-legale ed assistenza legale 

EPATITE ed HIV da trasfusione di sangue infetto
Danni da vaccinazione

Coloro i quali hanno contratto una epatite o l’HIV a seguito di trasfusioni di sangue infetto hanno diritto ad un indennizzo da parte dello Stato riconosciuto ai sensi della L. 210/92 ed al risarcimento del danno in sede civile.
La nostra esperienza ci suggerisce che molte persone non hanno cognizione della eziologia della loro patologia: non sono in grado di ricondurre l’epatite a trasfusioni subite decenni prima.
Invitiamo chi affronta il calvario che inizia con i sintomi e la diagnosi di epatite B e/o C a ripercorrere il passato e ricordare se ha subito interventi e trasfusioni.

 

Malasanità
Responsabilità e colpa medica
Nascita indesiderata
Danni da errata diagnosi ed errore chirurgico

Tuteliamo le vittime della malasanità: sempre più spesso la stampa riporta notizie di casi di gravi negligenze con tragiche conseguenze.

Il diritto alla salute è garantito dall’art. 32 della Costituzione Italiana e rientra certamente tra i diritti inviolabili di cui all’art. 2: richiedere ed ottenere il risarcimento del danno per errore, colpa o responsabilità dei medici e delle strutture sanitarie è sacrosanto ed il coinvolgimento diretto delle compagnie assicurative nel contenzioso, introdotto dalla recente riforma in materia, potrebbe anche agevolare la definizione stragiudiziale delle controversie.

 

Infortunio e decesso sul lavoro
Malattia professionale

Difendiamo le vittime di infortunio sul lavoro, decesso e malattia professionale nei procedimenti contro l’INAIL, sia in fase stragiudiziale che giudiziale, per i ricorsi amministrativi e dinanzi al Tribunale competente. Per il maggior danno, è possibile agire contro i datori di lavoro inadempienti rispetto alle norme che garantiscono la sicurezza sul posto di lavoro.

 

Contenzioso in materia di previdenza sociale ed assistenza

Lo Stato riconosce – almeno secondo la normativa in materia – molteplici benefici a coloro i quali vengono riconosciuti invalidi civili o portatori di handicap ai sensi della L. 104/92.

Nella realtà dei fatti, accade sempre più spesso che l’INPS non valuti correttamente il complesso patologico dell’istante: si apre, dunque, la fase del contenzioso dinanzi al Tribunale – Sezione Lavoro, con un ricorso ordinario ex art. 442 cpc o, nella maggior parte dei casi, con una istanza ex 445 bis cpc per l’accertamento tecnico preventivo e la verifica della presenza del requisito sanitario. 

Ci occupiamo di fornire consulenza ed assistenza in sede stragiudiziale e giudiziale per : assegno e pensione da invalidità civile, indennità di accompagnamento, assegno ordinario di invalidità e pensione di inabilità, esenzione ticket, handicap ex L. 104/92 art. 3 comma 1 e comma 3 (grave), iscrizione nelle categorie protette, pensione di reversibilità per i figli maggiorenni inabili.

 

Infortunistica stradale

Difendiamo in sede stragiudiziale e giudiziale le vittime di sinistri stradali per le richieste di risarcimento danni per lesioni micropermanenti e macropermanenti, danno biologico, danno morale, danno esistenziale, danno estetico, danno alla capacità lavorativa, danno da invalidità temporanea, danno patrimoniale e danno non patrimoniale